Bucato bianco senza candeggina o cloro: Ecco come fare

2 min


0
1 share

Bucato bianco senza l’uso dei soliti prodotti quali la candeggina o il cloro oggi si può

Bucato bianco da oggi nelle nostre case senza utilizzare la candeggina o il cloro.

Gli indumenti bianchi, sono soliti a macchiarsi facilmente, e di fatto, anche solo utilizzandoli, dopo un pò di tempo, si noterà l’ingiallirsi del tessuto.
Per sbiancare i nostri capi nella migliore maniera possibile, ricorriamo quasi sempre ad sostanze chimiche che si trovano in commercio, in particolare riferimento a quelli che contengono cloro, che in effetti sembrano la miglior soluzione per ridare la tonalità bianca ai nostro indumenti.

Spesso questi prodotti funzionano in maniera adeguata e possono essere la soluzione più semplice e rapida per sbiancare i nostri capi; tuttavia, le sotanze chimiche, non sono salutari per il nostro organismo ed hanno anche un forte impatto sull’ambiente.

Ci sono modi che contendono di non utilizzare questi prodotti, e danno la stessa capacità di sbiancare i capi, in maniera più ecologica. Di seguito vi elencheremo 5 trucchi di pulizia con prodotti naturali, i quali possono essere utilizzati per trattare le macchie e per recuperare il bianco brillante dei tuoi vestiti.

1) Aceto bianco

Oltre ad essere un prodotto che ci aiuta nel rimuovere macchie di sporcizia, l’aceto bianco non è aggressivo sui tessuti, anzi li aiuta ad ammorbidire. Per questo è possibile che venga utilizzato anche come ammorbidente. Come utilizzarlo?

Oltre al solito detersivo, aggiungere 1/2 tazza di aceto bianco, direttamente nel cestello della lavatrice, e realizza il lavaggio. Se l’indumento porta delle macchie sul colletto, oppure nella zona delle ascelle, o in altre zone, applica direttamente sulla parte interessata l’aceto, e lascialo agire per un ora prima di sciaquarlo , dopo lavalo come al solito.

2) Bicarbonato di sodio

Si tratta di un prodotto, che oltre ad avere un costo molto economico, riesce ad agire in maniera profonda sui tessuti ed elimina le macchie, donando anche morbidezza ai capi. Come utilizzarlo?

Aggiungere 1/2 tazza di bicarbonato di sodio insieme al tuo solito detergente che usi, e realizza normalmente il lavaggio. Ricorda però di separare sempre i tessuti bianchi da quelli colorati.
Se vi sono presenti delle macchie più resistenti, mescola il bicarbonato con del succo di limone in modo da poter ottenere un composto omogeneo e poi applicalo nella zona interessata.

Altri metodi semplici sono

3) Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è un ottimo alleato che ci aiuta sia nello sbiancamento dei tessuti che a prenderci cura dei nostri capi, in quanto non contiene cloro. Come utilizzarlo?

Durante il solito lavaggio aggiungi 1/2 tazza di acqua ossigenata, al normale detergente. è possibile anche applicarla in maniera diretta sulla macchia. Se troverete macchie di sporco particolarmente ostiche da eliminare, potete benissimo mescolare qualche goccia di acqua ossigenata con del bicarbonato di sodio, in modo da ottenere una pasta omogenea da applicare sulla macchia.

4) Succo di limone

Il succo di limone è notoriamente un astringente naturale che pulisce in profondità. Può eliminare tutti i tipi di sporco, e ridà ai capi lo splendore, facendoli tornare nuovamente bianchi. Come utilizzarlo?

Riempire una pentola con del acqua ed alcune fette di limone, mettila a bollire, dopodichè immergi il bucato nella pentola per almeno un ora, prima di lavarlo normalmente.
Un altra ottima alternativa, nel preparare una soluzione con acqua, un pò di sapone, un cucchiaio di sale , e il succo di due limoni. Immergi il bucato in questa sostanza, e poi lascialo ad asciugare al sole.

5) Latte

Questo rimedio naturale, può aiutare i tuoi capi a sbiancarli. Viene particolarmente consigliato per indumenti delicati o in cotone. Come utilizzarlo?

Immergere l’indumento in una bacinella contenente il latte, lasciarlo almeno un paio d’ore e poi lavarlo come al solito

Gli indumenti bianchi, solitamente richiedono una cura particolare perchè si possa mantenre in buono stato con una tonalità brillante. Se questo è il tuo colore preferito, non perderti assolutamente questi consigli:

Evita l’utilizzo di prodotti chimici sbiancanti sui capi d’abigliamento quali poliestere o il misto poliestere e cotone , in quanto POTREBBE verificarsi una reazione chimica tra il cloro e il poliestere, che solitamente fa divenrare l’indumento di color giallastro.

Per evitare di macchiare l’indumento bianco, ti consigliamo di evitare l’applicazione di profumi , deodoranti, o altri prodotti chimici che potrebbero entrare a contatto con l’indumento. Solitamente tutti questi prodotti, finiscono per causare macchie giallastre sul capo.


Like it? Share with your friends!

0
1 share

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format