Ceretta Biologica a base di zucchero


0
2 shares

Ceretta biologica a base di zucchero

Oggi vogliamo parlarvi della ceretta biologica, un’antica ricetta per eliminare i peli che è stata usata per secoli sopratutto dalle dame di corte dell’alta borghesia. Ancora oggi viene utilizzata da molti popoli orientali. Ecco come preparare una ”ceretta bio” con base di zucchero.

E’ un’alternativa pratica, semplice, economica e sopratutto naturale in confronto alle creme depilatorie o alle cere industriali, le quali spesso tendono ad irritare la pelle dopo l’applicazione.

Inoltre la ceretta bio allo zucchero è molto utile anche come esfoliante naturale, ha azione disinfettante e blocca la crescita di batteri che potrebbero causare follicoliti, ossia infezioni della pelle e irritazioni.

Come la ceretta tradizionale, la ceretta bio è utile per eliminare i peli in zone intime, gambe e braccia. Con qualche piccolo accorgimento è possibile usarla anche come ceretta per i baffetti.

È meno dolorosa della ceretta classica, ma più lenta in quanto indebolisce i peli dopo una serie di applicazioni. Questa lentezza deduce però la non aggressività di questo rimedio, indicato sopratutto per pelli sensibili che si irritano facilmente.

Come preparare la ceretta bio:

Per poter preparare a casa la ceretta bio a base di zucchero avete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 200 g di zucchero
  • 50 g di succo di limone
  • 50 g di acqua

Come potete vedere il rapporto tra gli altri ingredienti rispetto allo zucchero è di un quarto.
Quindi per poter preparare una quantità maggiore o minore del composto, è importantissimo mantenere tale rapporto.

Mescolate tutti gli ingredienti tra di loro, mettete il composto dentro un pentolino e fate cuocere a fuoco lento agitando con un cucchiaio durante la fase di cottura.

Quando si arriva ad una consistenza cremosa e ad un colore che ricorda il caramello spegnete il fuoco, travasate il composto in un contenitore di vetro e lasciatelo raffreddare (ma non per troppo tempo perché potrebbe indurirsi e quindi non si potrebbe utilizzare). È molto importante non far bruciare il composto in quanto potrebbe non rimuovere i peli.

Il risultato che otterrete è una pasta malleabile da applicare direttamente sulla pelle con l’uso di un bastoncino. Quando essa si è indurita sulla pelle strappate come se fosse una normalissima ceretta.

Se eventualmente vi avanzasse del composto, potrete riutilizzarlo anche le volte successive. Infatti, vi basterà conservarlo in un barattolo ben sigillato e riscaldarlo a bagno maria prima dell’utilizzo successivo in modo da scioglierlo nuovamente e renderlo pastoso.

Qua sotto troverete un tutorial su come fare questo composto comodamente a casa vostra!


Like it? Share with your friends!

0
2 shares

Qual è la tua reazione?

confusa confusa
0
confusa
hate hate
0
hate
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *