in

Esercizi per ripulire il nostro passato emotivo

Ripulire il nostro passato emotivo

Ripulire il nostro passato emotivo, sarebbe bello riuscire in questa impresa, ecco qui che questo articolo ci viene in soccorso

Esercizi per ripulire il nostro passato emotivo. Esistono degli esercizi che sono in grado di aiutarci nel pulire le nostre emozioni, permettendoci cosi di andare avanti. Questi 4 potrebbero essere utili. Però prima di eseguirli, dovresti essere in grado di individuare quei modelli che preferiresti cambiare. Identificarli è il primo passo per iniziare un sentiero di guarigione.

1) Mente curiosa

Il primo esercizio, consiste nel guardare con curiosità il modello di comportamento subconscio che ti sta tenendo a freno.
Quindi per prima cosa cerca un luogo comodo e rilassante dove poterti sedere. Cerca di entrare in uno stato di rilassamento con dei respiri lenti e profondi.

Quindi presta attenzione alla carica emotiva proveniente dal tuo corpo in relazione all’area della tua vita che vorresti vedere guarita. Può essere rabbia in testa, oppure la pressione nel petto, tensione a livello di stomaco, ecc.
Se non arriva prontamente, immagina cosa succederebbe se ti trovassi in una determinata situazione (L’immaginazione ha un grande potere, non dimenticarlo)

Se nella tua testa dovrebbero apparire molti pensieri, ignorali, non prestare a loro attenzione. Al contrario, cerca di focalizzare la tua attenzione verso quei sentimenti di cui ti vuoi sbarazzare. Osservali da ogni direzione, come se fossero qualcosa di sconosciuto, qualcosa di completamente nuovo. Potrebbe capitare che queste emozioni ti delibitino, e che ti facciano sentire nervoso.

Ogni persona è capace di viverlo in maniera diversa, ma l’unica cosa che conta, e che tu cerchi di mantenere l’attenzione per scoprire cosa sta accadendo. Osserva e scopri fino a quando le emozioni non spariscono del tutto. Una volta che ti avranno lasciate, non torneranno! Perché le avrai affrontate in modo diretto.

2) Oggetto sacro

Se hai la sensazione che potrebbe accadere a te qualsiasi cosa, prova con questo: Un oggetto sacro che venga in tuo soccorso.
Mentre ti trovi nel tuo stato di rilassamento, affrontando questo modello di comportamento del tuo subconscio, prova ad immaginare un bel fiore o un qualsiasi oggetto sacro che incombe su di te. Deve essere grande e potente, e devi avvertire la sua presenza; cosi come i suoi poteri curativi. A questo punto non devi fare nulla. Lascia che l’oggetto lavori per te, eliminando ciò che hai bisogno di cancellare dalla tua mente

3) Auto perdono

Un altro esercizio particolarmente potente e da provare.
Entra in uno stato di meditazione. Immagina di retrocedere nel tempo, appena prima del tuo concepimento. Non hai nessun corpo, e seo solamente energia. Sei sul punto di essere concepito con un attore di amore incodizionato ed assoluto tra due persone che sono l’incarazione di questo amore.

Immergiti in questa esperienza. Ora stai crescend nell’utero ed il tuo arrivo è febrillamente atteso da tutti. Le persone provano grandi emozioni per il tuo arrivo nel mondo.
Immagina che sei venuto al mondo tra le braccia di due genitori perfetti. Puoi anche inventarli, oppure potrebbe essere qualcuno che tu conosca. Senti l’amore potente che provano nei tuoi confronti.

Ora immagina che questi due genitori perfetti ti guardino direttamente negli occhi e ti dicano con il cuore ”Non è colpa tua. Niente è accaduto per colpa tua”. Immergiti profondamente in questa esperienza. Non solo attraverso le parole ma anche con l’impatto di quell’amore nella tua mente. Non prenderlo alla leggera, perché può realmente generare un cambiamento importante nella tua mente.

4) Perdono

Questa volta pensa a qualcuno che hai bisogno di perdonare. Potrebbero essere i tuoi genitori, o un tuo amico, o qualsiasi persona che abbia fatto parte del passato. Questo esercizio serve per eliminare il rancore che ci avvolge.
Una volta che ce l’avrai fatta sarai guarito.

Pensa a questa persona che devi perdonare, e prova ad avvertire qualche carica emozionale genera in te. Ora immaginati da solo in un qualsiasi posto: Un bosco, una spiaggia. Visualizza un bambimo che cammina nella tua direzione.

Questo bambino rappresenta la persona che devi perdonare, è vulnerabile ed innocente. Anche lui è in balia della vita.
Prendi il bambino in braccio, e ripeti le parole che ti sei detto prima nell’esercizio precedente :”Non è colpa tua”.
Avverti queste parole dentro di te, fino a quando il bambino non scompare nel cosmo.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenta

Nove cose che fanno i cani

Nove cose che fanno i cani e il loro significato

Quattro trucchi per gestire l'ansia

Quattro trucchi per gestire l’ansia: Provare per credere