Foto scandalo di tre ragazze, le autorità ora si sono attivate


0
13 shares

Foto scandalo di tre ragazze

Davanti al cancello di quello che un tempo era il campo di concentramento di Birkenau, tre ragazze hanno deciso di farsi immortalare con una foto.

Fin qui niente di strano, molti visitatori hanno la loro stessa idea. Purtroppo le tre ragazze, hanno posato in una maniera che è stata definita scandalosa.

Infatti la foto le ritrae mentre eseguono il segno nazista ”sieg heil”. La foto è stata immediatamente mandata al Centro di monitoraggio razzista e xenofobico.

I primi ad assistere all’accaduto e a denunciare le tre ragazze, sono stati alcuni bambini che stavano visitando il campo di concentramento. Il comportamento di queste ragazze è stato definito scioccante.

Tutti sperano che il loro gesto sia solo frutto di una grande ignoranza, e che abbiano l’abbiano fatto inconsapevolmente. Infatti molti pensano che le tre ragazze non sono a conoscenza di cosa sia accaduto in quel posto alle persone che hanno varcato quel cancello. Di quale inferno abbiano vissuto.

La foto è stata pubblicata sull’account instagram di una delle tre ragazze, ma molto velocemente è stata eliminata, non solamente l’immagine, ma anche l’intero profilo. I volti sono stati coperti, ma nella foto originale, si può notare chiaramente che sorridono mentre eseguono il saluto hitleriano.

La fotografia è stata spedita anche alle autorità del Museo di Auschwitz.

Il portavoce del museo Bartosz Bartyzel, ha lasciato alcune dichiarazioni: ”La direzione del museo ha deciso di mandare alla procura di Oświęcim una notifica rivolta alle giovani dopo che hanno commesso un crimine ai sensi dell’Art.256 kk e 261 kk. La decisione su questo grave atto spetterà all’ufficio del pubblico ministero.

Foto scandalo di tre ragazze, le autorità ora si sono attivate


Like it? Share with your friends!

0
13 shares

Qual è la tua reazione?

confusa confusa
0
confusa
hate hate
0
hate
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *