La tenera storia di Jack e Phyllis (bellissima)

1 min


0
1 share

La tenera storia di Jack e Phyllis

La tenera storia di Jack e Phyllis. era il 2004 quando un simpatico Adam Sandler e una lunatica Drew Barrymore interpretavano la pellicola 50 volte il primo bacio. Il film, diretto da Peter Segal, racconta di un veterinario rubacuori delle Hawaii, Henry, e del suo incontro con la bella e strampalata Lucy, un’insegnate d’arte del posto.

Henry si innamora di Lucy ma, una volta riuscito a conquistarla, scopre che lei il giorno dopo si è già dimenticata di lui. Viene a sapere dai parenti che, a seguito di un grave incidente, la ragazza soffre di un disturbo cerebrale che le impedisce di ricordare i fatti recenti.

Il padre ogni mattina fa rivivere a Lucy il giorno prima dell’incidente, ovvero quello del suo compleanno. Henry non si dà per vinto e, con degli escamotage comici e particolari, riesce a sposare Lucy, ri-iniziando tutti i giorni una vita assieme a lei.

A 11 anni di distanza dall’uscita nelle sale di questo simpatico film, arriva da Rochester, città di oltre 200mila abitanti dello stato di New York, una storia straordinaria, che non si può dire abbia “copiato” il film del duo Sandler-Barrymore solo per il semplice fatto che questa storia è assolutamente vera.

La coppia americana.

Il 4 ottobre 1941 si è in piena Seconda Guerra Mondiale, ma gli Stati Uniti, non avendo ancora subito l’attacco aereo nipponico a Pearl Harbour, ne sono toccati in maniera limitata. Quel giorno, un ragazzo e una ragazza di 17 anni si incontrano a una festa di ballo e danzano assieme. Non sanno ancora che quello sarà l’inizio della loro storia d’amore.

Jack e Phyllis iniziano a frequentarsi e il 20 febbraio 1943, in pieno conflitto, decidono di sposarsi. Di quei giorni d’amore, di quei due anni di passione e sogni, sappiamo tutto. Il merito è di Jack, che ha ereditato dal padre l’abitudine di appuntarsi tutto quello che gli accade di particolarmente significativo su un diario. Dopo la sera del primo ballo scrisse: «È stato un pomeriggio fantastico. Ho ballato con una ragazza meravigliosa. Spero di rivederti». E così ha fatto dal 1938, quando il padre gli donò a Natale proprio il suo diario personale, fino a 91 anni. Un’abitudine che si rivelerà importantissima nella sua storia d’amore con Phyllis.


Like it? Share with your friends!

0
1 share

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format