in

Le ciliegie: conosciamole bene da vicino

Le ciliegie

Le ciliegie e la loro storia ci insegnano quanto siano buone e quanto bene facciano. Conosciamole da vicino

Le ciliegie, un famoso detto dice ”Una ciliegia tira l’altra”; le ciliegie sono un ottimo snack rinfrescante e rivitalizzante, ideale durante la stagione calda. Possiedono un elevato indice di sazietà a fronte di un potere calorico abbastanza contenuto, ne fanno per ciò uno spuntino indicato anche nelle diete dimagranti.

Non conosciamo esattamente la sua origine, ma sappiamo con certezza che l’albero di ciliegie è presente nell’area del Mediterraneo, da oltre 3.000 anni. Di aspetto meraviglioso alla vista, fiorisce in primavera e dà i suoi frutti tra maggio e giugno.

Conosciamo tantissime varietà di ciliegie; in italia sono particolarmente famose le ciliege Ferrovia, molto difuse nella regione pugliese, dalla caratteristica polpa succosa; La ciliegia Durone, molto pregiata e polposa, e la Ciliegia Anella di colore rosso acceso.

Proprietà e benefici delle ciliegie

Le ciliegie sono ricche di protetine; vitamina A e C; sali minerali, tra cui citiamo calcio, fosforo, potassio,sodio e magnesio. Contengono, inoltre, carboidrati, in particolare il levulosio, una sostanza zuccherina che non presenta cointroindicazioni per chi soffre di diabete; le ciliegie dunque sono un alimento indicato anche per chi soffre di questa patologia.

Le ciliegie vengono considerate molto efficati per il trattamento della gotta, in quanto è possibile trovare all’interno dei frutti un antiossidante chiamato antocianine che combatte l’infiammazione.
Questi frutti vantano una buona quantità di Flavonoidi, grazie ai quali stimolano la produzione di collagene, e sono un toccasana per la saluta cardiovascolare, in quanto possono aiutare nel monitoraggio dei livelli di colesterolo all’interno del sangue.

Le ciliegie, tra le altre proprietà, hanno anche la capacità depurativa, diuretica, disintossicante e dissetante. Grazie alla presenza di acido malico, possono stimolare l’attività del fegato. Abbastanza sostanziose di melatonina, pare che siano in grado di aiutare il sonno, e permettervi un riposo adeguato.
Le ciliegie hanno anche forti proprietà lassative, per tale motivo viene sconsigliato l’uso nei bambini di età inferiore ai tre anni perchè potrebbero provocare a loro diarrea.

Calorie e valori nutrizionali delle ciliegie

100 g di ciliegie contengono 38 kcal / 158 kj.

Inoltre, per ogni 100 g di questo prodotto, abbiamo:

Acqua 86,20 g
Carboidrati 9 g
Zuccheri solubili 9 g
Proteine 0,8 g
Grassi 0,1 g
Colesterolo 0 g
Fibra totale 1,30 g
Sodio 3 mg
Potassio 229 mg
Ferro 0,60 mg
Calcio 30 mg
Fosforo 18 mg
Vitamina-B1 0,03 mg
Vitamina-B2 0,03 mg
Vitamina-B3 0,50 mg
Vitamina-C 11 mg

Curiosità sulle ciliegie

Pare che le ciliegie, siano state portate in Italia da Lucullo, vengono infatti spesso chiamate ”luculliane”. I penduli delle ciliege sono spesso impiegati per la preparazione di infusi dall’effetto diuretico.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenta

La noce di cocco

Noce di cocco: buona non solo da mangiare

Olio 31

Olio 31: tutto quello che ti serve sapere di lui