Noce moscata, un prodotto dalle proprietà incredibili


0
15 shares

Noce moscata e i suoi segreti

Quanti di voi sanno che benefici dona la Noce Moscata? Purtroppo è ancora molto sottovalutata ma i suoi usi sono vari sopratutto nel campo del farmaceutico. Ha un grande potere terapeutico ed ora assieme vedremo come e perché!

La noce moscata è una spezia largamente diffusa nelle nostre cucine. A seconda dei gusti di ognuno di noi tendiamo ad metterla delle pietanze che prepariamo ogni giorno. Il suo sapore è particolarmente intenso e per questo non ne serve in grandi quantità, tuttavia, seppur di piccole dimensioni, è in grado di dare un tocco unico ai cibi.

Non tutti riescono ad apprezzare il suo pungente gusto, ma se dosata in quantità giuste può solo insaporire. Oggi però non vogliamo star qui a indicarvi le diverse ricette che potete creare grazie alla noce moscata, anzi vogliamo farvi conoscere i suoi numerosi benefici e le proprietà che aiutano il nostro organismo a stare in salute. E vi possiamo assicurare che sono molte!

La noce moscata proviene dal seme di una pianta il cui nome è Myristica fragrans. Tipica dalle zona tropicali o subtropicali.
La forma di questo seme è tondeggiante, tendente all’ovale.

Le proprietà della Noce Moscata:

In circa 200 grammi di peso della noce moscata, abbiamo un enorme quantità di fibre vitamine e minerali:

Proteine 11.70 g
Grassi 72.64 g
Fibra alimentare 41 g
Sodio 33 mg

I principali costituenti attivi sono: l’elemicina, la miristicina, e il safrolo.
Sia dalla medicina tradizionale che dal sapere popolare, questa spezia viene considerata un incredibile e potente afrodisiaco naturale. Vediamo insieme i suoi usi svariati.

Campo Farmaceutico

Le sue incredibili proprietà terapeutiche sono molto conosciute sin dagli inizi del 700 là dove veniva considerato un alimento in grado di curare molte malattie.

Come vi abbiamo già detto precedentemente, al suo interno vi è un alto elevato contenuto di olio e proprio quest’ultimo è particolarmente indicato come calmante per i dolori nevralgici e reumatismi e dolori legati all’artrosi.

E non finisce qui.. in commercio infatti si può trovare quest’olio essenziale in diverse forme ed è utile anche per ridurre le irritazioni, idrata la pelle e riesce a calmare eventuali pruriti. Ad oggi, è certo, che i suoi benefici possono variare su numerosi fronti:

Attenua la nausea
Calma il vomito
Aiuta in caso di diarrea
Migliora la digestione
è un potente anticancro
Combatte l’insonnia
Allevia l’emicrania e dolori alle ossa
Dona benefici al fegato
Rallenta il declino cognitivo
Regola la pressione del sangue (è un vasodilatatore naturale)

Il suo uso in cucina

La noce moscata è un ingrediente particolarmente adatto per accompagnare creme, panna da cucina, besciamella, e sopratutto formaggio! Viene spezzo utilizzata per speziare il sugo (ed è veramente eccezionale), ottima come ripieno dei tortelli o ravioli ecc.. provate per credere!

Controindicazioni della noce moscata

Non penserete mica che potete mangiarla in gran quantità senza nessun rischio vero? Ebbene, anche la Noce moscata va utilizzata con attenzione per diverse controindicazioni.
Fate molta attenzione sopratutto a non esagerare con la quantità.

La giusta quantità che vi consigliamo sono 2 grammi al dì. Sebbene potrebbe ad un primo sguardo sembrare poco, due grammi di noce moscata sono più che sufficienti per poter usufruire delle sue proprietà. Superare in maniera abbondante le dosi consigliate, può essere particolarmente rischioso per la vostra salute e avere un effetto quasi contrario, fino ad essere quasi anche un stupefacente. Potreste andare in contro a problemi seri come:

Convulsioni
Tachicardia
Fenomeni di nausea seguita a vomito
Allucinazioni


Like it? Share with your friends!

0
15 shares

Qual è la tua reazione?

confusa confusa
0
confusa
hate hate
0
hate
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *