Perché sarebbe meglio avere sempre una bustina di camomilla nella doccia
in

Perché sarebbe meglio avere sempre una bustina di camomilla nella doccia?

Un rimedio natural ed eco-friendly proprio come amiamo noi

Camomilla e pulizie di primavera (o estate). A vederle cosi, scritte vicino sullo schermo, non sembrano formare un perfetto incontro, un matrimonio che s’ha da fare.

Al massimo possiamo pensare di sfruttare le proprietà rilassanti e calmanti che ci dona la camomilla, che limita gli stati ansiogeni e stressanti, e berne a grandi quantità giusto per entrare nel perfect mood prima di armarsi di guanti, detersi e co.

Sbagliato. Secondo Pure Wow, la camomilla non rilassa e concilia il sonno solamente, (ed è un tonificante naturale per la pelle, in particolare modo se viene abbinato a qualche goccia di olio essenziale di lavanda), ma può aiutarci veramente a non soccombere allo stress da desperate housewife. In più è naturale, e alla stregua di prodotti come aceto bianco, bicarbonato di sodio e compagnia bella.

Racchiude tutti i plus di un prodotto senza solfati e parabeni. Quindi perché non dar retta all’editor di Pure Wow che promette di aver finalmente trovato una soluzione alla sua doccia ”spaventosa” al ”quarto piano di un edificio prebellico”” con tubature prebelliche”, in cui il calcare fa da padrona?

”Quando ho ricevuto un campione di questa miscela per la pulizia tutta naturale sapevo esattamente dove avrei messo alla prova il suo coraggio: la mia doccia spaventosa. E ad essere onesti non ero troppo ottimista. L’ingrediente primario è la camomilla, per l’amor del cielo”.

Il prodotto che vi stiamo parlando è della Branch Basics, una realtà completamente al femminile che ha fatto del bio il suo credo (le palline di lana per l’asciugatrice che sono in grado ridurre i tempi di asciugatura e rendono il bucato maggiormente morbido, sono uno dei loro best sellers) ed è una combinazione di glucoside di cocco (un ‘alternativa completamente naturale ai solfati) totalmente vegetale e acido citrico ( che già adoriamo alla follia).

”Seguendo le istruzioni, ho spruzzato tutta la mia doccia con un detergente per il bagno, lasciandolo agire per 15 minuti per poi rimuoverso semplicemente con una spugna”, continua il racconto. E a quanto pare nessuno avrà la necessità di bere la camomilla dopo aver ammirato la ”doccia prebellica” post trattamento.

”è stato come portare una gomma magica nella mia doccia: la sporcizia nelle fughe delle piastrelle si è sciolta con un solo passaggio, e anche se non indossavo i guanti mi hanno lasciato le mani idratate”. Bingo, il fatto che usarlo ti faccia sentire quasi come Gwyneth Paltrow è solamente un valore in più.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

commenti

Intervista all'istruttore del cane eroe avvelenato

Intervista all’istruttore del cane eroe avvelenato

La moglie va via di casa e lo lascia con i figli

La moglie va via di casa e lo lascia con i figli