in

Ragazzo muore dopo uno schianto con la moto a Roma

Ragazzo muore dopo uno schianto con la moto a Roma

Un ragazzo muore dopo che intorno alle 23 di ieri sera in via Antonio Sant’Elia vicino al circolo canottieri Aniene a Roma. Dai primi indizi il giovani di soli 31 anni, mentre guidava la sua moto Honda, perdendo il controllo è finito contro un palo e poi contro il muro. Immediato è stato l’intervento dei vigili urbani del XV gruppo, che non hanno potuto fare altro che accertare le cause della morte. La salma è stata trasportata ai Gemelli.

Altra vittima della strada, dove le cause dell’incidente risultano ancora ignote, resta il fatto che ad oggi nel nostro paese abbiamo troppe vittime. Purtroppo dopo un 2017 disastroso si è chiuso, il nuovo anno sembra non essere migliore, nonostante sia stata emessa la legge sull’omicidio stradale. Tra le nuove proposte del nuovo governo che verrà, nessuno dei gruppi politici ha messo in programma, qualcosa che possa ridurre questo massacro stradale, pertanto la preoccupazione di noi comuni mortali resta viva.

Basti pensare che i dati rivelati dalla polizia stradale dall’inizio del 2018, mostrano un sostanzioso aumento di mortalità per incidenti stradali pari al 20%. Ciò significa che se a breve non si troverà una concreta soluzione, l’anno appena iniziato sarà sinonimo di mattanza. Le cause principali sembrano essere per distrazioni, in successione le cause vengono imputate alla guida in stato di ebrezza. Il nostro consiglio è quello che noi poveri comuni mortali, prima di metterci alla guida, stiamo attenti prima di ogni cosa per gli altri e poi per noi stessi.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

0 commenta

Bomba a Fano

Bomba a Fano, fatte sgombrare 23 mila persone

Arrestata anziana di 100 anni

Arrestata anziana di 100 anni: “volevo realizzare un sogno”