Sapone di Aleppo, naturale e per tutti i tipi di pelle: come farlo in casa

1 min


0
61 shares

Il Sapone di Aleppo è interamente naturale, anallergico ma soprattutto biodegradabile. Nonostante abbia dei benefici non indifferenti, il Sapone di Aleppo è ancora poco conosciuto. Questo speciale sapone, prende il suo nome dalla città omonima, sita nel nord-ovest della Siria, nota per i sanguinosi fatti di cronaca.

E’, ad ogni modo, un sapone naturale che si trova in commercio, ma che si può tranquillamente preparare in casa, con pochi ingredienti. Tra i saponi presenti in commercio, è sicuramente quello più adatto a tutti i tipi di pelle, è biodegradabile al 100% ed è anche anallergico.

In genere, viene prodotto con due semplici ingredienti, ovvero l’olio di oliva e l’olio di alloro, praticamente da sempre. Infatti, sin dall’antichità questo sapone era utilizzato all’interno dei bagni turchi, prima che venisse fatto il massaggio e si lasciava riposare sulla pelle per 3 minuti circa. Era, sostanzialmente, l’equivalente della nostra attuale maschera.

E’ tuttavia adatto davvero a tutti i tipi di pelle, in particolar modo a chi ha la pelle sensibile e delicata e si può impiegare anche sui capelli.

Sapone di Aleppo, come farlo in casa

Esiste una ricetta tradizionale, che prevede un processo fatto rigorosamente a caldo ed alcuni passaggi che difficilmente possono essere eseguiti in casa. Oggi vi proponiamo, dunque, una versione a freddo che vi permette di ottenere un Sapone di Aleppo, non diverso dall’originale. Viene utilizzata, nella preparazione, la soda caustica che sappiamo essere irritante e per questo va trattata con cura.

Sono richiesti i seguenti materiali:

  • stampo quadrato in silicone
  • spatola in acciaio
  • frullatore
  • bicchiere graduato
  • bilancia
  •  termometro digitale
  • guanti in lattice
  • occhialini
  • camice
  • scarpe chiuse.

Ingredienti:

Per 500 gr di sapone, occorrono poi i seguenti ingredienti:

  •  70 gr di olio di bacche di alloro
  • 275 gr di olio di oliva
  • 43 gr di soda caustica solida
  • 112 gr di acqua minerale.

Procedimento:

Iniziate con il trasferire i due tipi di olio in una ciotola. In un secondo contenitore, versate poi l’acqua e la soda caustica, quest’ultima aiutandovi con una spatola. Si andrà a generare una reazione esotermica e si sprigionerà calore. Gli oli vanno riscaldati a bagnomaria ad una temperatura pari a 40°.

A questo punto, dovrete coprire il sapone nello stampo con un film di plastica, in modo ermetico, avvolgendo il tutto in un panno pulito. Lasciate indurire il sapone per circa 48 ore e poi potrete rimuoverlo dallo stampo. Va lasciato asciugato per 4 settimane prima di utilizzarlo e si può conservare per un massimo di 6 mesi.


Like it? Share with your friends!

0
61 shares

What's Your Reaction?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
List
The Classic Internet Listicles
Countdown
The Classic Internet Countdowns
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format