Un cucciolo ''sciocco'' viene abbandonato da 5 proprietari
in

Un cucciolo ”sciocco” viene abbandonato da 5 proprietari

Il veterinario lo controlla da vicino è scopre il triste errore

Il piccolo ha cambiato ben 5 proprietari, passando da una casa all’altra. In poche parole in meno di un anno ha avuto 5 padroni differenti.

Ogni volta che sembrava aver trovato finalmente una casa accogliente, lo mandavano via. Nessuna famiglia voleva tenersi questo cucciolo di nome Ivor. ”è  strano” ”Non obbedisce” affermavano i suoi proprietari.

Tutte le persone che avevano tenuto in casa Ivor affermavano che era un animale con un carattere difficile in quanto abbaiava spesso.

Ma presto avrebbero scoperto definitivamente lo sconfortante motivo per la quale nessuno lo voleva.

Sono state diverse le famiglie che l’hanno accolto che dopo, avevano riportato Ivor al rifugio degli animali, il piccolo  purtroppo, nonostante la sua breve vita aveva già trascorso molto tempo nei centri d’adozione.

Però, quando la sesta volta è stato riconsegnato al rifugio da un ennesima famiglia che non riusciva a capirlo, al personale del RSPCA è venuto il sospetto che ci fosse qualcosa di strano in lui.

I veterinari che davano una mano al centro gli fecero la prova dell’udito e capirono immediatamente perché i proprietari si erano sentiti tanto frustrati: Ivor non sentiva niente.

Nessuno dei precedenti proprietari aveva compreso il problema, ed il personale del centro ha deciso che la miglior cosa da fare sarebbe stata quella di insegnargli ”la lingua dei segni”.

Ivor è riuscito a impararla velocemente. I volontari gli hanno insegnato il comando di avvicinarsi, poi gli hanno insegnato man mano gli altri ordini.

Una volta che Ivor è riuscito ad imparare tutto, era nuovamente pronto per essere adottato. E fu proprio allora che comparve una ragazza che sarebbe divenuta poi la sua nuova proprietaria: Ellie Bromilow.

Tra i due è stato un colpo di fulmine immediato, e subito la ragazza ha convinto la propria famiglia a prendere Ivor.

I volontari del centro avevano insegnato a Ivor come seguire un comando con i gesti, ed Ellie era felicissima di imparare a sua volta. Ellie voleva far vedere a Ivor tutto ciò che si era perso fin’ora nella vita.

”Aveva imparato ordini come ”siediti” e ”vieni”, però adesso conosce anche i comandi ”sdraiati” ”tranquillo” e ”girati”. Racconta Ellie a metro.

Ivor si è dimostrato un cane molto gentile alla quale era necessario insegnarli le cose a proprio modo.

Per via del problema all’udito gli altri suoi sensi risultano essere più sviluppati.

Con l’olfatto infatti gli piace andare in giro a scovare il cibo che gli ha nascosto la sua padrona.

”Mentre gli altri cani non si accorgono di certe cose, i miei occhi sono allenati per osservare. Anche quando dormo vedo tutto, sento le vibrazioni della porta e i passi e posso sentire il profumo di un prosciutto a chilometri di distanza”. Scrivono sulla pagina di Facebook di Ivor.

Condividere la propria vita con un cane sordo, richiede un qualcosa in più al proprietario, qualcosa che Ellie indubbiamente ha.

Auguriamo il meglio ad Ivor e ad Ellie, siamo felici di sapere che alla fine Ivor è riuscito a trovare una casa dove sentirsi amato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Commenti

commenti

Studente percorre 30 km a piedi per presentarsi al primo giorno di lavoro

Studente percorre 30 km a piedi per presentarsi al primo giorno di lavoro VIDEO

video commovente di un anziano assieme al suo cane

video commovente di un anziano assieme al suo cane VIDEO